Recentemente si è esteso il fenomeno delle piattaforme digitali e della Blockchain che sviluppano nuovi modelli di impresa, spesso accompagnati da una destrutturazione delle forme e dei contratti di lavoro.

Grazie alla tecnologia blockchain è possibile progettare sistemi di governance democratica, che incentivino qualità e la partecipazione attiva dei membri.

Questa trasformazione porta certamente un’ondata di nuove opportunità, ma anche molta precarietà e nuove forme di sfruttamento, in particolare di lavoratori fragili. Fattori che mettono in evidenza quanto gli strumenti di regolamentazione e la normativa giuslavoristica siano oggi inadeguati a regolare i rapporti di lavoro.

Piattaforme digitali e Blockchain, rivoluzione in atto

La digitalizzazione è andata ben oltre l’automazione di processo machine-to-machine (M2M). Stiamo assistendo ad una graduale convergenza di tecnologie, processi, dati, risorse e persone in un ecosistema integrato.

Vita intelligente, mobilità, agricoltura, produzione e servizi finanziari sono tutti sostenuti da una sofisticata interazione telematica tra dati e capitale.

I modelli di business si stanno evolvendo e anche il settore assicurativo, ad esempio, sta vivendo una vera e propria rivoluzione senza precedenti: diversificazione dei prodotti, servizi e infrastrutture in risposta al mondo connesso.

Nell’Insurtech si sta assistendo ad un’ondata di innovazioni di successo, compresa l’adozione di tecnologie dirompenti come piattaforme mobili, Big Data e nuovi sistemi di pagamento digitali.

Se i driver iniziali alla base dell’innovazione tecnologica erano legati alla riduzione dei costi e all’efficienza dei processi, adesso sono stati sostituiti dai principi incentrati sul cliente, tra cui l’esperienza del cliente e la qualità del servizio, in particolare nei sinistri.

Mentre la digitalizzazione continua il suo percorso pervasivo, la necessità di trasparenza e di sicurezza dei clienti (dei dati personali) stanno diventando sempre più essenziali per l’infrastruttura di un’organizzazione.

Le tecnologie dirompenti come la blockchain e l’adozione degli Smart Contracts si stanno evolvendo rapidamente, e sono alla base di molti aspetti dell’innovazione.

Quali sono le opportunità?

Se in una primissima fase sono state creati ed implementate per consentire il pagamento in Bitcoin, oggi grazie ai continui investimenti si stanno costruendo piattaforme nel settore della manifattura e dell’industria.

In questa prospettiva, la tecnologia Blockchain, potrebbe rivelarsi uno strumento funzionale e interessante, soprattutto se integrata con i cosiddetti Smart Contract per rendere più efficiente una governance decentrata e partecipata di queste nuove forme di lavoro.

Ci sono interessanti benefici che consentono di guidare l’adozione di queste tecnologie globali: si sta assistendo a maggiori livelli di autonomia e ad un crescente ricorso delle transazioni da mobile a mobile, a nuovi modelli di pagamento sicuri, provenienza dei dati dei clienti, registri delle attività, rilevazione delle frodi e riduzione del rischio di duplicazione o gestione dell’esposizione.

Quali sono le sfide?

Le piattaforme digitali e la tecnologia Blockchain devono saper affrontare nuove e crescenti sfide:

  1. L’innovazione non è perfetta. Molte di queste tecnologie sono ancora agli inizi e necessitano di risorse e di investimenti per maturare.
  2. Le tempistiche di sviluppo e di adozione sono del tutto sconosciute: molti settori devono testare i vantaggi della blockchain.
  3. La trasparenza e la domanda di riservatezza dei dati stanno sempre più guidando i cambiamenti alla base della regolamentazione. Ciò ha causato un significativo effetto a catena per le aziende nella gestione dei rischi aziendali.
  4. Le aziende devono progettare e costruire ad hoc gli ecosistemi per far fronte all’innovazione dirompente. Ciò richiede di soddisfare le esigenze future dei clienti e di affrontare nuove crescenti sfide nella governance e nella gestione del rischio cibernetico.

La Tecnologia Blockchain

La tecnologia Blockchain consente di innovare tutte le funzioni aziendali.

Un grappolo di innovazioni tecnologiche volte a fidelizzare i clienti e ad ottimizzare i prezzi e la redditività dei servizi.

Se implementata in diversi settori aziendali (assicurativo, manifatturiero, alimentare, Pubblica Amministrazione, etc.) la tecnologia Blockchain può permettere di conseguire autentici vantaggi strategici di lungo termine:

  • l’accesso a transazioni sicure e decentralizzate consente di migliorare il sistema di governance, prevenzione delle frodi aziendali, gestione dei dati finanziari e delle relazioni;
  • la notifica accurata e tempestiva delle modifiche apportate favorisce anche il miglioramento del rischio;
  • a livello tecnico, le aziende hanno l’opportunità di integrare un ecosistema di terze parti affidabili per ridurre i costi delle piattaforme globali, migliorare la fiducia dei clienti e sviluppare nuovi prodotti o servizi;
  • a livello di mercato, le aziende possono beneficiare di un migliore accesso ai dati, maggiori controlli e una gestione più sofisticata dei rischi associati ai loro prodotti e servizi, tra cui servizi di resilienza e cyber insurance.

L’innovazione è benvenuta!

Il rafforzamento della fiducia è sistemico: ciò richiede livelli di investimento per accelerare la conoscenza dei bisogni della clientela, i pagamenti, i dispositivi mobili, i dati, l’analisi e l’automazione.

Con l’accelerazione dell’innovazione, l’infrastruttura tecnica (standard, modalità di comunicazione, controlli di modifica, protezione di dati, governance e regolamentazione a supporto del mercato assicurativo) dovrà ridimensionarsi in modo efficiente nel tempo a favore di un ecosistema molto più ampio, vulnerabile e disparato.

Benvenuta tecnologia Blockchain!