La casa automobilistica Kia ha deciso di rinnovarsi per rilanciarsi a livello internazionale.

L’azienda coreana sceglie dunque di tagliare i ponti con il passato e iniziare un nuovo processo di trasformazione aziendale. E la prima novità riguarda un restyling grafico. Cambia infatti il celebre logo, dal simbolo ai colori chiave. Ma non solo, perché proprio per dare il via a un processo di rinnovamente profondo, è stato deciso di modificare anche il nome aziendale. Da Kia Motors Corporation” diventa semplicemente Kia.

L’intenzione della casa automobilistica coreana è dunque quella di modificare strutturalmente il proprio business. 

Kia, un restyling profondo per entrare anche nel mercato della green economy

 

Oltre infatti alla produzione di autovetture a combustione, l’azienda si dedicherà anche alla creazione di prodotti e servizi dedicati alla mobilità che consentano di soddisfare al meglio i bisogni dei clienti. E difatti il claim scelto per esprimere questa nuova visione internazionale è “Clean Mobility Kia”.

L’obiettivo dichiarato è quello di diventare nel medio termine un’azienda leader nel mercato globale delle automobili elettriche. Di qui la decisione di creare un nuovo piano industriale che è stata inaugurato con l’intenzione dichiarata di produrre sette nuove auto elettriche entro il 2027.

Un processo che implica dei nuovi processi produttivi che terranno conto delle nuove regole della green economy.  

Kia Vision Square, un luogo per stimolare la creatività dei dipendenti

 

La casa automobilistica privilegerà i materiali riciclabili nella produzione utilizzando energia pulita da fonti rinnovabili. Particolare attenzione sarà poi dedicata alla customer experience. L’azienda di Seoul infatti avrà tra i suoi nuovi obiettivi anche quello di offrire ai clienti un’esperienza di acquisto unica che coprirà l’intero processo di acquisto.

Un’altra rivoluzione riguarderà l’esperienza di guida che verrà profondamente cambiata dalle tecnologie più recenti e dai nuovi servizi di connettività. Si tratta dunque di una trasformazione profonda quella intrapresa da Kia, che intende rinnovarsi in modo radicale. La riprova sarà anche la costruzione di uno spazio interamente dedicato ai dipendenti.

Si chiamerà Kia Vision Square e sarà un luogo progettato per stimolare la creatività. Kia è un’azienda coreana nata nel 1945 come produttrice di biciclette. 

Kia, prodotti e accessori su misura per i consumatori

Da lì alla produzione di automobili il passaggio è stato relativamente breve. Il focus in fondo, in questi suoi settantacinque anni di esistenza, è sempre stato quello della mobilità su strada. E rimarrà tale anche adesso, nonostante questo restyling radicale appena iniziato. Anche i punti vendita della casa automobilistica subiranno dei profondi cambiamenti.

Leggi anche: Poste Italiane e CDP: è guerra aperta sui ricavi dei buoni fruttiferi e dei libretti

Non si tratterà più soltanto di avere a disposizione un concessionaria in cui vendere automobili, ma di progettare un luogo che possa offrire ai clienti un’esperienza unica ed immersiva. E il primo spazio che verrà inaugurato nell’ambito di questo cambiamento si chiamerà Kia 360.

Infine, oltre alla produzione di auto elettriche, Kia inizierà a sviluppare prodotti e accessori su misura per i consumatori sia nel privato che per la mobilità aziendale.