Sinistri in campo assicurativo

In campo assicurativo, si utilizza il termine “sinistro” per definire qualsiasi evento dannoso che porta all’attivazione di una polizza assicurativa.  Il sinistro può essere dunque inteso come l’eventuale danno dal quale ci si assicura, e si suddivide in due tipologie di polizze: Liability e Property.

Una polizza di tipo Liability è pensata per tutelare l’assicurato da eventuali danni che lui stesso ha arrecato a terze persone, mentre una polizza Property si occupa invece di tutelare i danni che può subire il contraente.

Se è vero che da un lato nessuna azienda può realmente sottrarsi al rischio d’impresa insito nel fare business, bisogna anche considerare che a volte certi eventi esterni a cui non si pensa mai in quanto accadono raramente, possono invece colpirci con conseguenze imprevedibili, che rischiano di mettere in ginocchio il lavoro di una vita.

Naturalmente, più l’attività commerciale che si svolge è strutturata e dunque coinvolge anche un certo numero di persone, più le problematiche legate ad eventuali rischi in cui si può incorrere diventano difficili sia da prevenire, che da gestire successivamente.

Effettuare l’analisi dei rischi

Può accadere che un’azienda abituata ad esportare, subisca a un certo punto dei furti sui beni trasportati. O che una della macchine utilizzate negli impianti produttivi possa guastarsi e bloccare per giorni l’intera filiera di produzione. Oppure si può subire un attacco hacker con conseguente perdita dei dati aziendali e a volte, anche delle informazioni sensibili dei propri clienti.

Tutte eventualità che producono danni economici non indifferenti, e che forse rendono un’assicurazione un servizio molto più indispensabile di quanto non si creda generalmente.

La prima cosa che un’azienda deve fare per poter progettare, investire e crescere nel medio termine, è effettuare una corretta ed accurata analisi dei rischi a cui si può andare incontro durante la propria attività lavorativa. Rischi che naturalmente possono variare profondamente a seconda della tipologia di ramo in cui si opera.

Danni Indiretti da sinistri in campo assicurativo

Se ad esempio si è titolari di una piccola attività commerciale, è normale pensare che i pericoli più probabili, possano arrivare da furti o da incendi. Ma anche su questo occorre poi riflettere bene su quali possono essere le conseguenze dei cosiddetti danni indiretti, perché un incendio non solo può rischiare di distruggere gli stabilimenti di proprietà, ma proprio in funzione di questo, può generare un’interruzione dell’attività lavorativa la cui durata può portare danni economici di un certo rilievo.

Se un’azienda opera e lavora invece in campo internazionale, l’attenzione ad alcune particolari tipologie di rischio diventa fondamentale. Bisogna innanzitutto fare delle verifiche sull’area geografica in cui si opera, per capire bene fin dove arrivano le coperture che si scelgono. La protezione dei dati aziendali per un’azienda che ad opera in più continenti diventa essenziale, e la sicurezza informatica assume un valore molto più rilevante per la sopravvivenza stessa dell’azienda, diventando inevitabilmente un bene da assicurare e proteggere. 

Vantaggi di una buona copertura assicurativa

Uno dei vantaggi più concreti che può fornire esclusivamente una polizza Property riguarda la possibilità di riuscire ad ottenere in tempi molto brevi un anticipo dell’indennizzo, che può arrivare fino al 50 per cento del danno diretto stimato. Questo vantaggio è particolarmente favorevole alle imprese, che in alcune situazioni possono subire dei danni tali da non avere liquidità disponibile sul momento.

Un’altro vantaggio al quale non si pensa mai, riguardo il fatto che con una buona copertura assicurativa, in caso di sinistro, che può essere ad esempio un incidente ad un macchinario, questo potrà essere sostituito con uno migliore e che si conformi al meglio a dei criteri legislativi che nel nostro paese cambiano molto spesso.

Una delle soluzioni più utilizzate dalle aziende per mettersi al riparo da qualunque tipo di rischio, è quella di stipulare una polizza All Risk.  Questo tipo di assicurazione come si può intuire dal nome, protegge chi la stipula da un’ampia gamma di eventi, tra cui i danni diretti ed indiretti agli immobili.  

L’assicurazione All Risk è una copertura molto ampia, ma strutturata in modo tale da far sentire l’imprenditore al sicuro. Esistono delle esclusioni anche in questa formula, che solitamente riguardano catastrofi ambientali o dei comportamenti dolosi da parte dell’assicurato.

Cosa fare in caso di sinistri?

Esistono degli obblighi da rispettare affinchè dal sinistro il contraente possa passare direttamente all’indennizzo della copertura assicurativa. Questi obblighi sono espressi nel Codice Civile e nelle Condizioni Generali del Contratto assicurativo che si sottoscrive.

Nel caso ad esempio dei sinistri relativi ai rami Incendi ed Eventi speciali( Come un guasto ad una macchina), l’assicurato dovrà necessariamente intervenire e dimostrare di aver fatto tutto il possibili per limitare i danni.

La segnalazione alla Compagnia o all’intermediario di riferimento dovrà inoltre essere immediata, e i residuati del sinistro dovranno essere conservati e lasciati intatti per rimanere a disposizione del perito della compagnia.

Oltre questo, si dovrà naturalmente presentare personalmente un’eventuale denuncia alle autorità competenti. Nella denuncia bisognerà inoltre indicare se si ritiene già in quel momento che esista la possibilità di subire danni indiretti dal sinistro di cui si è stati vittima, e fornire un’indicazione di massima dell’ordine temporale del danno.

A quel punto, l’intermediario o la Compagnia di riferimento, effettuerà una verifica del danno in rapporto alle garanzie presenti nella polizza, notificherà il danno ed assisterà l’assicurato in tutta la faso che riguarderanno la raccolta della documentazione necessaria a far partire il risarcimento.   

Affidarsi ad una consulenza per la giusta copertura assicurativa

Nel caso di un intermediario, questo può persino proporre al suo assistito un perito che fornisca una valutazione diversa da quella della compagnia.

Non è sempre facile districarsi su certi cavilli giuridici quando si subisce un danno, e si deve cercare di mandare avanti comunque la propria impresa.

Per questo affidarsi a un team di consulenti esperti ed altamente professionali, può sembrare sconveniente soltanto finchè non si verifica l’evento dannoso. Le problematiche a cui non si pensa mai, nel momento in cui si decide di acquistare ad es. una assicurazione online saltando il processo di intermediazione, si manifestano in quel momento.

Poter contare su una consulenza professionale ed affidabile in situazioni fortemente critiche, è l’unica via per fare in modo che un eventuale danno subito, abbia il minor impatto possibile.