Tonfo di Illimity Bank in borsa nonostante la presentazione da parte di Passera del nuovo piano strategico di sviluppo.

Dovevano essere dei giorni importanti e anche positiva dal punto di vista dell’andamento del mercato per Illimity Bank. Quantomeno, questa era la sensazione dopo la presentazione ufficiale del nuovo piano strategico. Un documento programmatico su come opererà la società nel futuro, e che nello specifico riguarda il quinquennio 2021-205. Il nuovo piano era stato presentato dall’amministratore delegato Corrado Passera, che lo ha descritto come un progetto ambizioso che nel lungo periodo si rivelerà utile anche per la filiera produttiva del paese. 

La reazione di Piazza Affari al nuovo piano di sviluppo di Illimity bank

 

Il problema è che l’accoglienza riservata da Piazza Affari a questo nuovo piano programmatico della società, è stata tutt’altro che calda. Già verso le 11 del mattino infatti, le azioni della Illimity Bank segnavano un ribasso pari al 5,37 per cento. Il piano in questione, è stato approvato ufficialmente nella data del 21 Giugno dal Consiglio di Amministrazione. 

Le quattro grandi direttive nel piano strategico di sviluppo

A grandi linee, si può dire che sono quattro le direttive principali che escono fuori dal testo. La realizzazione di una redditività che sia sostenibile nel medio termine unita a un’operazione tesa a irrobustire, da un punto di vista patrimoniale, la società. Oltre a questo dei nuovi servizi da offrire ai propri clienti all’insegna dell’innovatività e l’inizio di una nuova alleanza strategica con il gruppo ION. Per fare qualche accenno ai numeri contenuti nel documento, la società prevede un ROE per il 2023 che dovrebbe attestarsi stabile intorno al 15 per cento. 

Le previsioni finanziarie nel nuovo documento presentato da Passera

Se l’utile netto stimato per la società finanziarie per la chiusura di quest’anno è di circa 40 milioni, il nuovo documento presentato da Passera prevede invece di raggiungere la cifra di 240 milioni alla fine di questi cinque anni. Un’ambizione che, se realizzata, potrebbe portare Illimity Bank a registrare intorno al 2025, un patrimonio netto di quasi un miliardo e mezzo di euro. La società come si evince da questo piano, non intende inoltre restare con le mani in tasca nemmeno per quanto riguarda il tema dell’innovazione tecnologica. Ed è proprio per perseguire questo scopo che è nata la collaborazione con il gruppo ION. 

Leggi anche: Recovery, svolta in Adriatico: energia green e parchi eolici

Illimity Bank, fondamentale per l’innovazione la partnership con il gruppo ION

Si tratta infatti di una sinergia che permetterà di dare il via a molti  cambiamenti in settori considerati fondamentali per futuro. Tra questi, un ruolo di primo piano lo avr sicuramente lo sviluppo della figura di data analyst. Un ruolo che grazie a questa nuova sinergia stretta da Illimity Bank, subirà miglioramenti e trasformazione per proiettare la società nel futuro